Art. 1 – Campo di applicazione
Le presenti condizioni regolano la fornitura di prodotti da parte di ORINGONE S.r.l. (da questo punto in poi solamente “ORINGONE”) al cliente. Tali condizioni di fornitura potranno essere revocate e sostituite esclusivamente per volontà di ORINGONE. Le presenti condizioni annullano e sostituiscono ogni precedente accordo tra le parti, ivi compresi quelli riportati nella lettera di trasmissione dell’ordine, o qualsiasi altro documento pervenuto presso la sede di ORINGONE tramite posta, fax, E-mail o qualsiasi altro mezzo.

Art. 2 – Variazione degli ordini
Eventuali variazioni degli ordini, verranno considerate richieste speciali. ORINGONE si riserva, in tal caso, di comunicare eventuali variazioni di consegna rispetto a quanto stabilito nella precedente conferma d’ordine. Tali variazioni, saranno comunicate per iscritto al cliente che dovrà far pervenire la conferma delle modifiche per iscritto entro un (1) giorno lavorativo. Eventuali richieste di modifica o cancellazione dell’ordine da parte del cliente potranno essere accettate entro il limite massimo di due (2) giorni lavorativi dalla data di ricezione della conferma d’ordine. In caso di ordini con servizio XPRESS non potranno mai essere accettate modifiche all’ordine dopo l’invio della conferma d’ordine da parte di ORINGONE.

Art. 3 – Trasporto e consegna della merce
Le modalità di trasporto saranno quelle concordate nella conferma d’ordine o da precedenti accordi, anche verbali, con il cliente. In caso di necessità ORINGONE si riserva la facoltà di modificare quanto concordato senza che questo comporti alcun aggravio per il cliente o ritardi nelle consegne.
La merce ordinata sarà consegnata presso la sede del cliente od altra destinazione, se specificata in fase di trasmissione dell’ordine. Il cliente è tenuto alla verifica immediata della corrispondenza di quanto consegnato con l’ordine trasmesso in merito ai quantitativi. Eventuali contestazioni in tal senso saranno accettate solo ed esclusivamente se ricevute da ORINGONE, anche tramite fax, telefono o E-mail, entro e non oltre cinque (5) giorni lavorativi dalla data di consegna.

Art. 4 – Garanzia sui prodotti
I prodotti della ORINGONE sono fabbricati impiegando materiali controllati e di prima qualità; le fasi di produzione sono tutte tenute sotto controllo, per cui il prodotto finale risponde agli standard di qualità di riferimento. In ogni caso, il cliente è tenuto a sua volta a controllare il prodotto appena ricevuto, per denunciare tempestivamente per iscritto ogni eventuale difetto che potesse essere sfuggito ai nostri controlli. ORINGONE non si assume alcuna responsabilità in relazione allo sviluppo del progetto del cliente e allo stoccaggio, all’applicazione e all’uso improprio dei prodotti forniti. Nel caso in cui il difetto denunciato dal cliente venisse riconosciuto effettivo, la responsabilità di ORINGONE si esaurisce con il reintegro o la sostituzione delle merci difettose. Sono esclusi dalla garanzia i danni o gli inconvenienti conseguenti all’interruzione dell’attività del cliente ed al ritiro dal mercato dei prodotti.

Art. 5 – Denuncia di non conformità
Qualsiasi contestazione e/o denuncia relativa alla qualità dei prodotti, dovranno essere fatte a pena di decadenza, per iscritto, entro non oltre il termine di sessanta (60) giorni solari dalla consegna dei prodotti. Qualsiasi dichiarazione, ovvero attività posta in essere da ORINGONE ai fini del ripristino della funzionalità dei prodotti o della loro eventuale sostituzione, non costituirà riconoscimento dei vizi o della mancanza di qualità e non potrà dispensare il cliente dall’eseguire la denuncia nei termini e nelle forme di cui al presente articolo. ORINGONE si riserva la facoltà di procedere all’esame del prodotto contestato, riservandosi il diritto, nel caso non sia riscontrato nessun difetto o qualora il vizio non sussista, di rivalersi sul cliente delle spese sostenute.

Art. 6 – Responsabilità del Fornitore
ORINGONE non è responsabile per qualsivoglia danno subito dal cliente per vizi non direttamente imputabili a ORINGONE. La responsabilità di ORINGONE, per tutte le perdite o i danni subiti dal cliente risultante da vizi, mancanza di qualità o da qualsiasi altra ipotesi d’inadempimento totale o parziale, non potrà in nessun caso eccedere il rimborso del prezzo di acquisto.

Art. 7 – Cause di forza maggiore e responsabilità del cliente
ORINGONE non è responsabile dell’eventuale ritardo nella consegna dei prodotti in ordine causato da colpa o dolo del cliente o da cause di forza maggiore (in questo secondo caso, qualsiasi data entro cui ORINGONE sia tenuta ad adempiere sarà automaticamente prorogata per un periodo di tempo pari in durata a quello perduto a causa di forza maggiore). ORINGONE è altresì esonerata da ogni obbligo derivante dalle presenti condizioni, quando l’esecuzione del contratto fosse impedita o ostacolata per colpa o dolo del cliente o da cause di forza maggiore. Con riferimento a quanto sopra si precisa che per “forza maggiore” si intende qualsiasi circostanza al di fuori del ragionevole controllo di ORINGONE e, senza che ciò comporti un’interpretazione restrittiva, che comprenda uno o più dei seguenti fatti: azioni od omissioni delle autorità governative o pubbliche, guerre, rivoluzioni, insurrezioni o disordini civili, scioperi, serrate o altre vertenze sindacali, sia di dipendenti di ORINGONE sia di altri; blocchi o embargo; omissione di fornitura di energia elettrica, di carburante; inondazioni, disastri naturali; atti o incidenti derivanti da negligenza o colpa grave.

Art. 8 – Corrispettivi e pagamenti
I corrispettivi per i prodotti forniti da ORINGONE sono indicati nell’ordine del cliente o, nella conferma, se quanto non indicato nell’ordine del cliente. Salvo diverse indicazioni, i corrispettivi sono esigibili dal ricevimento della fattura; il cliente si impegna a pagarli in conformità a quanto concordato.
Se non espressamente indicate, nei corrispettivi non sono incluse eventuali tasse doganali, nazionali ne dazi di importazione, che saranno a carico dell’acquirente.

Art. 9 – Accettazione e validità delle presenti condizioni
Le presenti condizioni di vendita si ritengono accettate dal cliente qualora non vengano contestate per iscritto entro e non oltre otto (8) giorni lavorativi dalla data di ricevimento del documento dove esse vengono riportate (eventuale conferma d’ordine e/o DDT). Le presenti condizioni sono da ritenersi valide fino alla loro rettifica da parte di ORINGONE. Eventuali modifiche potranno essere poste in essere solo ed esclusivamente qualora le due parti lo stabiliscano in modo espresso, congiunto e per iscritto.

Art. 10 – Sospensione della fornitura e messa in mora
ORINGONE si riserva il diritto di sospendere l’esecuzione del contratto nelle ipotesi previste dall’art. 1461 c.c. e, in ogni caso di mancato puntuale pagamento del corrispettivo pattuito, fermo restando per il cliente l’obbligo di corresponsione del corrispettivo medesimo, di ogni altro scaduto nonché degli interessi di mora maggiorati del 5%.

Art. 11 – Legge applicabile e foro competente
Per ogni controversia derivante dall’esecuzione del presente contratto è competente in via esclusiva il foro di Bergamo. Viene applicata la legge italiana.